vivitreno

Vai ai contenuti

Menu principale:


In ricordo di Gianni .... un amico


Non ci sono parole per descrivere l'amico che abbiamo perso.

Gianni era fatto così ...

Voleva fare il serio ma era sempre il primo a ridere e scherzare come un bambino.

Giocavamo con i trenini e facevamo grandi progetti.

Parlavamo di fermodellismo e cercavamo di promuoverlo in ogni momento.

Ridevamo e piangevamo assieme.

Ricordavamo i bei momenti passati e facevamo programmi per il futuro.

Noi rompevamo i trenini e lui li aggiustava.

Noi ci arrabbiavamo e lui ci calmava ... lui si arrabbiava e noi ci ridevamo sopra.

La nostra amicizia era come un treno di altri tempi:

c'era il macchinista ...  il fuochista ... il capo treno ... il frenatore. 

Chiunque l'abbia conosciuto sa qual era il suo ruolo su questo treno.

Noi condurremo questo treno a destinazione ... ricordandolo e cercando di insegnare agli altri ciò che lui ci ha lasciato.

Ciao Gianni ... 

grazie per la tua amicizia e per l'affetto che ci hai donato.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu